quotidiano il centro

quotidiano il centro

 

PROGETTO " VITA AUTONOMA E INDIPENDENTE"

“Il futuro si pianifica nel presente”
(Progetto di ”Vita autonoma ed indipendente”)

Nell'ambito del progetto «”Vita autonoma ed indipendente” i familiari dell'Associazione ANFFAS onlus  Ortona intendono dar vita, nel prossimo mese di luglio, ad un percorso esperenziale in un appartamento del centro urbano, gentilmente messo a disposizione dalla signora Adriana Falconio, che ospiterà un piccolo gruppo di  giovani con disabilità, coadiuvati e supportati da personale esperto e da volontari per un  modello sperimentale di vita autonoma e di comunità .

Il suddetto percorso,  avviato già dall’estate scorsa nei locali della parrocchia di Fonte Grande,  vede  l’esigenza di sperimentarlo all’interno di un contesto a misura di “quotidiano”, dove i nostri ragazzi, durante il giorno, provvederanno alla gestione domestica di tutte le comuni attività familiari: dalle pulizie giornaliere, alla gestione del denaro e della spesa, alla preparazione e somministrazione dei pasti, fino all'accoglienza degli ospiti. Il progetto  prevede, infatti, il coinvolgimento di terze persone che avranno il ruolo di ospiti a sorpresa al fine di gustare i piatti che lo staff dei “cuochi” proporrà di giorno in giorno.

I ragazzi dell'Anffas Ortona prenderanno preziosi spunti dalla raccolta di ricette  che hanno precedentemente realizzato ed in corso d’opera per una pubblicazione.
Come si diceva si tratta di un progetto di carattere sperimentale, che vuole avviare un percorso di crescita rivolto all’acquisizione delle competenze per una vita autonoma ed indipendente, consentendo anche la sperimentazione del  distacco dalla dipendenza familiare; lo slogan “il futuro si pianifica nel presente” racchiude bene questo approccio culturale.

Questa esperienza porrà le basi per avviare una serie di incontri –dibattito con le famiglie per affrontare il delicato tema del Dopo di Noi. con la collaborazione del Centro CNOS FAP di Ortona.

 

Il Presidente Anffas Onlus Ortona
Nadia La Torre

 

CONSENSO POSITIVO DEL CONSIGLIERE PAOLO CIERI
"Come consigliere alle politiche giovanili ma soprattutto da insegnante specializzato nel sostegno, non posso che esprimermi in modo più che positivo su questo bellissimo progetto mirato a promuovere il principio dell'inclusione sociale ma soprattutto a favorire un miglioramento dell'autonomia personale e sociale dei ragazzi. Tutti i tipi di progetti legati all'inclusione sociale che, grazie al grande lavoro dell'Anffas di Ortona abbiamo modo di conoscere, educano la nostra città ad una visione più ampia e sensibile verso questi temi, ampliando sempre di più il concetto di cultura in senso lato. E' proprio per questo che Il Comune di Ortona e la Provincia di Chieti patrocineranno il progetto "Vita autonoma ed indipendente".

 

Ortona 29 giugno 2010