IN OPERA 2009

 

 

 

IN OPERA

sabato 10 e domenica 11 ottobre, si è svolto al Palacongressi d’Abruzzo a Montesilvano, InOpera, l' importante appuntamento rivolto alle imprese profit e non profit, ideato dalla Compagnia delle Opere Abruzzo Molise. Il Coordinamento dei Csv abruzzesi, di cui fa parte anche il Csv di Chieti, ha deciso insieme a Confindustria Pescara, Api Pescara e Fondazione Anffas Onlus Teramo di essere tra i promotori di questi due giorni che mirano a mettere in vetrina il lavoro di tante persone che, con le loro organizzazioni economiche e sociali, sono impegnate a costruire quotidianamente il bene comune, prescindendo da categorie ormai desuete quali "profit" e "non profit".

DA "PROFIT E NON PROFIT" AL "BENE COMUNE" DALL’ASSISTENZIALISMO ALLA WELFARE SOCIETY 

il titolo del convegno che si è svolto domenica 11 ottobre alle 15.30 nell’ambito di InOpera, e che ha visto tra i promotori proprio il Coordinamento dei Csv Abruzzo. Un’importante occasione per riflettere, con autorevoli relatori, sulla necessità di evoluzione che riguarda le organizzazioni profit e non profit nell’attuale contesto gravato da un sistema di accesso alle risorse egemonizzato dallo Stato. Un’innovazione che, a partire dal superamento di tali categorie "profit-non profit", va verso l'obiettivo generale del bene comune. Tale percorso, inoltre, impone l'ulteriore passaggio dal modello di welfare state, che troppo spesso in Italia si traduce in forme di assistenzialismo, a modelli più evoluti di welfare society, che coinvolgono tutti i soggetti in azione nelle varie tipologie di risposte al bisogno. Il convegno si è inserito a pieno titolo nel percorso di evoluzione che questo Csv sta realizzando ormai da tempo, per permettere una crescita reale dei protagonisti del terzo settore, in generale, e del mondo del volontariato in particolare.